Passouno fiumefreddo officine del tempo informazione in formazione camminare Italia a piedi (1)
0

La presa di coscienza a Fiumefreddo Bruzio

Siamo in viaggio da abbastanza tempo per aver già quasi intavolato una certa routine di vita.
E rieccoci al lavaggio dei panni, che però questa volta riusciamo ad affidare interamente ad una lavanderia tradizionale, dove la signora che la gestisce si occupa di tutto, dallo svuotamento dei sacchetti fino all’accoppiamento dei calzini puliti e asciutti.
Per ritirare ci dà appuntamento alle 15 e così aspettiamo i camminatori a Paola, in modo da riuscire a far tutto.
Gigi oggi è distrutto sia per le ferite che gli si sono aperte sui piedi, sia per il caldo torrido che non cala nemmeno per un attimo.
Dopo una lunga pausa pranzo, Gianni va a recuperare il bucato e sul camper si fatica a trovare le forze per rimettersi in cammino, ma poi tra un tentativo e l’altro si riesce a partire.
I camminatori a piedi e noi in camper per raggiungere diretti Fiumefreddo Bruzio.

Passouno fiumefreddo officine del tempo informazione in formazione camminare Italia a piedi (9) Passouno fiumefreddo officine del tempo informazione in formazione camminare Italia a piedi (8)
In venti minuti arriviamo, superiamo tutte le difficoltà già incontrate nelle tappe precedenti (sottopassi stretti, sottopassi bassi, strade sterrate, passanti molesti, disturbatori generici,etc..) e ci piazziamo a cento metri dal mare, in un angolo di pace, in attesa dei tre giovini.

Passouno fiumefreddo officine del tempo informazione in formazione camminare Italia a piedi (4) Passouno fiumefreddo officine del tempo informazione in formazione camminare Italia a piedi (6)
A quanto pare, lungo il percorso, i tre eroi sono stati messi a dura prova e hanno sfoggiato prove di grande abilità atletica, saltando fiumi e fossi come leggiadre libellule.

Passouno fiumefreddo officine del tempo informazione in formazione camminare Italia a piedi (1) Passouno fiumefreddo officine del tempo informazione in formazione camminare Italia a piedi (11)
Arrivano trionfanti e sfiniti come tre messaggeri dell’antichità che invece di avere le ali ai piedi, hanno dei piombini.

Passouno fiumefreddo officine del tempo informazione in formazione camminare Italia a piedi (7) Passouno fiumefreddo officine del tempo informazione in formazione camminare Italia a piedi (10)
Salgono a bordo, fanno il cambio tra pantaloncini e costume e subito si lanciano in spiaggia per un bagno in mare prima del tramonto.

Passouno fiumefreddo officine del tempo informazione in formazione camminare Italia a piedi (2) Passouno fiumefreddo officine del tempo informazione in formazione camminare Italia a piedi (3)
Quando il sole va via, ritornano alla base freschi  e docciati.
Questa sera non abbiamo nessun evento o incontro, quindi ne approfittiamo per ritemprarci.
Gigi Marino si diletta in cucina con la sua ricetta tradizionale: la pasta alla carbonara.
Mentre attendiamo che l’acqua arrivi ad ebollizione, Gigi si siede e realizza che mancano solo 6 giorni alla fine di PassoUno.
Ma ti rendi conto che sono trenta giorni che andiamo in giro e mi sembra di essere partito ieri?
Pazzesco.
Intanto partono i primi accordi di chitarra, in attesa che la cena sia cotta e ci starebbe bene un falò, se solo non stessimo crollando già tutti dalla stanchezza.
Nutriamo il corpo e l’anima con pancetta e note e quindi usciamo a riveder le stelle.

Condividi per sostenerci!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on TumblrShare on LinkedInPrint this pageEmail this to someone

Laura Callari

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*