terza tappa Fiorenzuola Passouno Officine in formazione
1

Resoconto terza tappa: Piacenza – Fiorenzuola d’Arda

Giorno 3.  Si parte da Piacenza con l’umore positivo.
Federico resta sul camper per tutta la mattina e a 8 chilometri dal traguardo decide di mettere alla prova il suo piede affaticato. Dopo un giro alla butìc degli equipaggiamenti da piede, prende coraggio grazie al potere conferitogli dalle super scarpe nuove e scende in campo per fare dei test, arrivando a fine percorso con risultati positivi.
A breve riprenderà il suo ruolo di walker.
Intanto gli imperturbabili Gigi e Saso, macinano strada fischiettando allegramente, fiduciosi nel conteggio del giorno che prevede solo 27 chilometri, uno dei tragitti più brevi di tutto Passouno.
Raggiungono quindi il camper verso il primissimo pomeriggio e così resta il tempo per svolgere tutte le attività extra, compresa la condivisione del pranzo con pomeriggio di relax.
A Fiorenzuola d’Arda abbiamo deciso di visitare una fattoria didattica, attrezzata anche per i camper, prendendo così due piccioni con una fava (ma non ditelo a Gianni che ne soffrirebbe poichè è un favista).
All’Azienda agricola Morini abbiamo trovato Simoneode al suino ad accoglierci. Simone ha 13 anni e, dopo una prima accoglienza, ci fa da Cicerone, presentandoci con fierezza le meraviglie dell’azienda agricola e dei suoi allevamenti che, come lui racconta sono attivi dalla fine del 1800.
Simone spiega con precisione ogni dettaglio e ha padronanza della materia che tratta.
Ovviamente dopo aver verificato il perfetto stato di mantenimento dell’allevamento, ne abbiamo voluto provare i risultati e ne siamo rimasti pienamente soddisfatti.
Grazie anche all’agrimacelleria e alle griglie a disposizione, ci siamo attrezzati e abbiamo cenato con salamelle, salsicce e maiali.
Una mezza giornata di relax ci voleva per affrontare la quarta tappa al pieno delle energie.
Grazie a Sonia e Paolo per l’ospitalità e che dire…i maiali sono molto teneri.

 

 

 
IMG_7535 IMG_7534 IMG_7530 IMG_7512 IMG_7497 IMG_7495

Condividi per sostenerci!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on TumblrShare on LinkedInPrint this pageEmail this to someone

Laura Callari

One Comment

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*